Pagina:Chi l'ha detto.djvu/140

108 Chi l’ha detto? [366-370]

libro dell’amico mio dott. Ludovico Frati, La donna italiana (Torino, Bocca, 1899), cap. VIII.

Che cosa sono le donne? Figaro che non riusciva a comprenderle esclamava:

366.   Donne, donne, eterni Dei!
Chi vi arriva a indovinar!

Un umorista francese disse che

367.   Les femmes sont extrêmes: elles sont meilleures ou pires que les hommes.1

(La Bruyère, Les Caractères ou les Moeurs de ce siècle. — Des femmes, § 53; ed. Servois, Paris, 1865, to. I, pag. 188).

e con più precisione la Bibbia sentenziava che:

368.   Sapiens mulier aedificat domum suam: insipiens extructam quoque manibus destruet.2

Ma per quanto alcuni ne mettano in evidenza i lati buoni, come per esempio la influenza sui costumi, dappoichè:

369.   Les hommes font les lois, les femmes font les mœurs.3

(J. A. H. de Guibert, Le connétable de Bourbon, a. I, sc. 4).

per cui il Leopardi invoca l’aiuto delle donne italiane alla rigenerazione della patria con i noti versi:

370.   Donne, da voi non poco
La patria aspetta.

  1. 367.   Le donne vanno agli estremi: o sono migliori o sono peggiori degli uomini.
  2. 368.   La donna saggia edifica la casa: la donna stolta rovinerà con le sue mani quella già costruita.
  3. 369.   Gli uomini fanno le leggi, le donne fanno i costumi.