Pagina:Bandello - Novelle, Laterza 1910, II.djvu/448


indice 445
Il Bandello al magnifico e vertuoso messer Francesco Torre ||
   » 409
Novella X. — Piacevoli beffe d’un pittor veronese fatte al conte di Cariati, al Bembo e ad altri, con faceti ragionamenti ||
   » 411
Il Bandello al magnifico e vertuoso messer Emilio degli Emili ||
   » 421
Novella XI. — Una donna si trova in un tempo aver tre innamorati in casa e venendo il marito quello mirabilmente beffa ||
   » 423
Il Bandello al molto magnifico messer Gherardo Boldero salute ||
   » 433
Novella XII. — Il marito trovata la moglie in adulterio fa che impicca l’adultero e quella fa sempre in quella camera restare ove l’amante era impiccato ||
   » 434