Apri il menu principale

Ove son giti i miei dolci pensieri

Matteo Maria Boiardo

O Indice:The Oxford book of Italian verse.djvu Sonetti Letteratura Intestazione 2 ottobre 2017 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta The Oxford book of Italian verse


[p. 180 modifica]

OVE son giti i mei dolci pensieri
Che nel bon tempo me tenean gioioso?
     Dov’e la Stella, dov’è il sole ascoso,
     Che me scorgeva a si leti sentieri?
5Piacer mondani, instabili e leggieri,
     Folle è chi per voi crede aver riposo;
     Rendene esemplo il mio stato amoroso
     Tornato a casi dispietati e fieri.
Chè cangiata ho mia gioia in tanti mali,
     10E preso ho vita sì diversa e nova,
     Che a pena quel ch’io fui d’esser consento.
A me credete, miseri mortali,
     Credete a me, che ne ho verace prova,
     Che ogni vostro diletto è fumo al vento.