Apri il menu principale
Cino da Pistoia

XIV secolo N Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu Sonetti Letteratura Non credo che ’n madonna sia venuto Intestazione 14 luglio 2016 100% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime (Cino da Pistoia)


[p. 92 modifica]


     Non credo che ’n madonna sia venuto
Alcun pensiero di pietate, pui
Ch’ella s’accorse ch’io avea veduto
Amor gentile ne’ begli occhi sui;
     E però vo come quel che è smarruto5
Che dimanda mercede e non sa a cui,
E porto dentro agli occhi un cor feruto
Che quasi morto si dimostra altrui.
     Io non ispero mai se non pesanza,
Ch’ella ha preso disdegno et ira forte10
Di tutto quel che aver dovrìa pietanza:
     Ond’io me ne darei tosto la morte,
Se non ch’Amor, quand’io vo in disperanza,
Te mi dimostra simile in sua corte.