Mugghiando va il leon per la foresta

Pietro dei Faitinelli

Aldo Francesco Massera XIII secolo Indice:AA. VV. – Sonetti burleschi e realistici dei primi due secoli, Vol. I, 1920 – BEIC 1928288.djvu sonetti Mugghiando va il leon per la foresta Intestazione 23 luglio 2020 25% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
Io non vo' dir ch'io non viva turbato Amico, guarda non sia mal di testa
Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta XVIII. Ser Pietro de’ Faitinelli
[p. 192 modifica]

XVII

I — AL. DA PISA
L’alleanza delle cittá toscane contro Pisa minaccia a questa lo sterminio.

Mugghiando va il leon per la foresta:
per allegressa egli ha ’l capo levato,
ed ha seco il caval, ch’è disfrenato;
4con l’orsa si trastulla e fa gran festa.
E la pantera del valor li presta,
e parte ne li ha dato da l’un lato,
per che’l inastili di ciò l’ha comandato:
8e questo pure è cosa manifesta.
Conviensi oMai la lepre di guardare;
il leone e la lupa odi c’han fatto:
tes’han le reti e vòglionla pigliare.
E di questo son fermi ad ogni patto;
non li varrá ’l fuggir, ch’ella sa fare,
14né ’l giucar de le volte, questo tratto.
Il leone e la lupa in posta stanno
per consumar la lepre e farli danno.