Libro piccolo di meraviglie/10

10. Gli antropofagi di Mentra

../9 ../11 IncludiIntestazione 19 giugno 2008 75% romanzi

9 11


Ora incominciamo d’andare inverso Levante, dove istà il Grancane.

E partendoci dalla detta isola arivamo a una isola, che si chiama Menitra, e abitavi gente di strana condizione, e sono sottoposte al Presto Giovanni. E tengono tra.lloro uno costume sopra l’infermi, perché chi viene in infermità, loro usono che quando alcuno avesse male, di che infermità si fosse, di tratto mandono pel medico, dicendo: "Venite a guarire uno infermo". E ’l medico viene, e ’ngegnasi di conoscere la sua malattia; e, conoscendo di poterlo guarire, con grande diligenza lo cura insino che sia guarito. E quando conosce che lo infermo non potesse guarire, si piglia consiglio con l’altri medici, e acordansi di conoscere il male; e, se lo veggono mortale, lo dicono a’ parenti, dicendo: "Nollo lasciate istentare, perché non può canpare". E allora i più stretti parenti, perché none istenti, l’ucidono, e fannone pezi, e mettollo a cuocere in caldaie, lesso, nel vino, e mettonvi su molte spezierie; e di poi i più stretti parenti invitano, e se lo mangiono, e fanone gran festa. E quanto è magiore maestro, tanto più magiore convito fanno e festa.