Apri il menu principale

Lasso! Perchè non parte almen per poco

Niccolò Maria Di Fusco

L Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Lasso! Perchè non parte almen per poco Intestazione 4 marzo 2018 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Niccolò Maria Di Fusco


[p. 194 modifica]

VI1


Lasso! perchè non parte almen per poco
     L’aspro dolor, ch’è meco a tutte l’ore?
     E perchè torna all’usitato errore
     Il pensier tristo, onde s’accende il foco?
5Tempo non mi parea questo, nè loco
     Da temer l’onte del crudel Signore,
     Nè mi parea che qui dovesse Amore
     Rifar per suo diletto il tristo giuoco.
Stanchi son gl’occhi, e l’uno e l’altro fianco.
     10E di riposo ancor non v’è speranza,
     Chè il crudo Amor di lagrime si pasce.
Convien, ch’io torni, come son già stanco,
     E mal mio grado alla dolente usanza,
     Ch’altro che Morte non farà, ch’io lasce.

  1. Rivedendo in luogo, e giorno sacro la sua Donna di cui erasi presso che dimentico, sente destarglisi l’antiche fiamme.