La clemenza di Tito/Argomento

Argomento

../ ../Interlocutori IncludiIntestazione 13 novembre 2020 75% Da definire

La clemenza di Tito Interlocutori

[p. 137 modifica]

ARGOMENTO

Non ha conosciuto l’antichitá né migliore né piú amato principe di Tito Vespasiano. Le sue virtú lo resero a tutti sì caro, che fu chiamato «la delizia del genere umano». E pure due giovani patrizi, uno de’ quali era suo favorito, cospirarono contro di lui. Scoperta però la congiura, furono dal senato condannati a morire. Ma il clementissimo Cesare, contento d’averli paternamente ammoniti, concesse loro ed a’ loro complici un generoso perdono (Svetonio, Aurelio Vittore, Dione, Zonara, ecc.).