Apri il menu principale
Giovanni Boccaccio

XIV secolo I Indice:Le Rime di Cino da Pistoia.djvu Letteratura Intorno ad una fonte, in un pratello Intestazione 6 ottobre 2016 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime scelte di poeti del secolo XIV/Giovanni Boccacci


[p. 295 modifica]

     Intorno ad una fonte, in un pratello
Di verdi erbette pieno e di bei fiori,
Sedeano tre angiolette, i loro amori
4Forse narrando; et a ciascuna il bello
     Viso adombrava un verde ramoscello
Che i capei d’ôr cingea; al qual di fuori
E dentro insieme i dua vaghi colori
8Avvolgeva un soave venticello.
     E dopo alquanto l’una alle due disse,
Com’io udii — Deh! se per avventura
11Di ciascuna l’amante qui venisse,
     Fuggiremmo noi quinci per paura? —
A cui le due risposer — Chi fuggisse,
14Poco savia sarìa con tal ventura. —