Il Baretti - Anno III, n. 1/Pillole

Pillole

../Commemorazione di S. Esenin ../Ritratto romantico di Ibsen IncludiIntestazione 15 giugno 2020 75% Da definire

Commemorazione di S. Esenin Ritratto romantico di Ibsen

[p. 70 modifica]

PILLOLE


Ambiguità del letterato Italiano.

«A noi non ripugna d’udire il linguaggio dei mercanti o dei giocolieri, nè di dividere la nostra magra gloria con il lottatore o con il corridore d’arena»

U. Fracchia, in Fiera.


Gli uomini di quarantanni.

Da una generazione di gladiatori e di stroncatori, a poco a poco, passata l’età sinodale, è venuta fuori tutta una schiera di facili e addomesticati elogiatori dello cose più vili del mercato letterario; e da una generazione di mistici del capolavoro, tutta una fitta schiera di compiaciuti e rasserenati scrittori di «terze pagine di giornale».

Leonardo, dicembre.


Vecchie definizioni di Soffici.

G. A. Borgese: Il giovine centenario.

Ugo Ojetti: Il commesso viaggiatore del nulla.

Ojetti aspetta la terza edizione del "Poeti d’oggi„

Delle prime quattro note di Sisifo nella Fiera due sono consacrate alla lode di Papini e di Soffici.

Un accademico di domani.

Ci auguriamo che sin fatto posto piuttosto ai giovani (e per tali s’intendono in Italia gli uomini dal quarantanni in su) in piena maturità e vigore di forze, capaci di dare a quest’Accademia antiaccademica un impulso veramente vitale.

U. Fracchia, in Fiera.