Apri il menu principale
Faustina Maratti

1833 F Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Intestazione 5 novembre 2016 75% Canzoni

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime dell'avvocato Gio. Batt. Felice Zappi e di Faustina Maratti sua consorte

[p. 43 modifica]

XXXIV


Fra cento d’alto sangue illustri e conte,
     Questa onor di Liguria alma, Eroina
     Altera innanzi va come Reina,
     Tanti rai di virtù l’ornan la fronte:
5Se poi tra ninfe non isdegna al fonte
     Condur la gregia, e al prato e a la collina:
     Arcadia bella come Dea l’inchina,
     Ed empie del suo nome e ’l bosco e ’l monte
Or come posso, pastorella umìle,
     10Cantar dell’alta donna anzi pur Diva,
     Cui non ritrovo in terra altra simile

[p. 44 modifica]

Ah s’ella vuol che eternamente viva
     Suo nome, e Battro ne risuoni e Tile,
     Ella sol di se stessa e canti, e scriva.