Apri il menu principale

Esercitazioni filosofiche (Rocco)/Le cose più notabili

Le cose più notabili

../A i lettori ../I IncludiIntestazione 1 dicembre 2019 75% Da definire

A i lettori I
[p. 579 modifica]

LE COSE PIÙ NOTABILI.




Nella prima Esercitazione.


Della perfezzione del mondo.
De i numeri Pitagorici.
Dell’idee ed unità Platoniche.
Il modo di procedere in diverse scienze.


Nella seconda.


Del moto circolare, retto e misto; a chi convengano.
Se si diano corpi naturali immobili.
Ordine della fabrica del mondo.
Parti principali del moto locale.
Il centro dell’universo.
Iddio come sia differente dalla natura.
Se il moto circolare convenga a gli elementi.
Se il mobile acquisti sempre velocità maggiore.
Petizioni di principii imputate ad Aristotile.


Nella terza.


S’investiga la diversità de’ cieli da gli elementi.
Moscioni come si generino dal fumo del mosto.
Se si dia in natura realmente trasmutazion sustanziale.
Se i cieli abbino contrarietà.
Comparazione fra il discorso d’Aristotile e quel del Sig. Galileo.
Densità e rarità nel cielo se siano caggione di contrarietà.


Nella quarta.


Della corruttibilità d’i cieli.
Di alcune comete nella region celeste.
Stelle nove in cielo, e varie opinioni.
Macchie variabili nel Sole.
Via di Aristotile a provar l’incorruttibilità d’i corpi celesti.
30 Virtù del telescopio del Sig. Galileo.
Il cielo raro, tenue, cedente come l’aria, secondo il Sig. Galileo.
Le cose naturali più difficili che le legali.


[p. 580 modifica]

Nella quinta.


Comparazione tra la Luna e la Terra: se la Luna sia sferica, oscura, densissima, ineguale, abitabile, con pioggie, con sereno, illuminata reciprocamente dalla Terra, etc.
Perchè i corpi celesti siano sferici.
Se la Terra operi nella Luna.


Nella sesta.


Argomenti per il moto della Terra e soluzioni.
Stile confuso e perturbato imposto ad Aristotile.
Se il moto sia relativo.
Disordini se i cieli si movessero, secondo il Sig. Galileo.
Come stiano le stelle nel firmamento.
Frustra fit per plura etc, come vero.
Se l'ottava sfera sia il primo mobile.


Nella settima.


Argomenti per la quiete della Terra, soluzioni, impugnazioni ed altre curiosità annesse.
Moto d’i corpi similari, quale etc.
Come la Terra sia sferica.
Se il mezo porti i proietti, o siano mossi da virtù impressa.
Sphaera tangit pianura in puncto, se sia vero.
Se i gravi cadenti discendano sempre con maggior velocità.
Se due moti contrarii abbino un sol principio.
Se un sasso che discendesse al centro, perforato sino all’altro emisfero, si fermasse nel centro.


Nella ottava.


Calcoli per le stelle nove.
Situazione de gli orbi celesti.
Cagione del flusso e reflusso del mare.
Come un corpo abbia più moti. 30
Quattro moti attribuiti alla Terra.
La Terra se sia di natura di calamita.
Simpatia ed antipatia come cagion di contrarii.
Il progresso del Sig. Galileo come per vie sensibili.


Il Fine.