Apri il menu principale

Donna gentil, per voi mi accende il cuore

Francesco Redi

D Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Donna gentil, per voi mi accende il cuore Intestazione 5 ottobre 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Francesco Maria Redi


[p. 356 modifica]

XVII


Donna gentil, per voi mi accende il cuore
     Quegli non già, che di fralezza umana
     E d’ozio nacque, e che vien detto Amore
     Da gente sciocca lusinghiera e vana;
5Ma quell’eterno, che di puro ardore
     L’animo infiamma, e d’ogni vizio il sana,
     E lo rinfranca, e dona a lui vigore,
     Per gire al Cielo, e l’erte vie gli spiana.
Ammiro in prima il vostro Bello esterno,
     10Trapasso poscia a vagheggiare ardito
     Di vostr’Alma immhortale il pregio interno.
Quindi fattomi scala, e al Ciel salito,
     Volgo il pensiero a contemplar l’eterno,
     Che sol trovasi in Dio, Bene infinito.