Discussione:Il canto dei lavoratori

There are no discussions on this page.
Informazioni sulla fonte del testo
Il canto dei lavoratori
Edizione 
Non è stata indicata l'edizione del testo.
Se la conosci sei invitato ad inserirla in usando questa tabella.
Fonte 
Sito internet laltraitalia
SAL 
Versione cartacea a fronte non presente

SAL 75% 75%.svg (3 luglio 2013)

  • Fonte: fonte indicata e attendibile
  • Completezza: testo completo
  • Formattazione: testo formattato correttamente
  • Riletture: testo non rileggibile per mancanza di scansioni a fronte
Riletto e corretto da 
iPork
Note Il testo, scritto da Filippo Turati nei primi mesi del 1886 su sollecitazione di Costantino Lazzari, venne pubblicato su "La Farfalla" (n. 10, 7 marzo 1886, Milano) e subito dopo dall'organo del Partito operaio italiano, "Il Fascio operaio" (a. IV, n. 118, 20 e 21 marzo 1886, Milano).

La musica fu composta dal maestro Amintore Galli e la prima esecuzione pubblica avvenne a Milano il 27 marzo 1886 nel salone del Consolato operaio in via Campo Lodigiano ad opera della Corale Donizetti.

L'inno ebbe subito una grandissima diffusione e fu tra i più amati dai lavoratori italiani.
Progetto di riferimento 
CantaStoria


Ritorna alla pagina "Il canto dei lavoratori".