Delle Frascherie di Antonio Abati fasci tre/Tavola delle prose

Tavola delle prose.

../Fascio III ../Tavola delle poesie IncludiIntestazione 5 novembre 2013 100% Da definire

Fascio III Tavola delle poesie
[p. 281 modifica]
Frascherie (page 281 crop).jpg


TAVOLA


DELLE PROSE


Fascio Primo


  CAlamità dell’Asia.   a cart. 15.16 
  Consigli alla letizia.  18.19 
  Consigli a’ discorsi.  20.21 
  Chi debba imitarsi nel secolo, Heraclito, ò Democrito.  36 
  Giuoco di Corte.  23 
  Giuocatori dannati.  24.25 
  Ministri d’Asia, e loro nature.  53 
  Principi d’Asia, e loro Guerre.  51 
  Pianto, e sua difesa.  37 
  Riso, e sua difesa.  41 





Fascio Secondo.


  ARetino & Ariosto, inculti, & insulsi nella Satira.  142 
  Cagioni della facultà poetica.  90 
[p. 282 modifica]
  Giuvenale Archetipo della Satira frà i Latini.  140 
  Giuvenale, e i suoi esemplari, e forme nella Satira.  130 
  Giudicio sopra le Satie di Horatio, e di Persio.  138.139 
  Historici della Ionia biasimati.  164 
  Libello Infamatorio dannato.  107.108 
  Libello, e suoi requisiti.  104 
  Principe infamato, perche giudicò male d’un compositore di Cartello.  107 
  Poetastri d’Epheso, e loro forme.  171 
  Qual mezo sia più efficace, per acquistar Fama.  88 
  Qual sia più difficile nel Secolo, il saper fare una satira, ò ’l non farla.  89 
  Romanzieri dell’Asia, e loro stile.  167 
  Sentimenti varij de’ Principi antichi contra gli scrittori del Libello.  101.102 
  Satira, origine della Poesia.  91 
  Satira, separata dal Libello.  98.100 
  Satira, e sue parti.  90.127.136 
  Sue origini antichi.  94 
  Sue difficoltà.  134 


Fascio Terzo



  COrte de i Salonichi, e sua descrittione.  227 
  Considerationi sopra le Corti.  243.244 
  Genij stolti de gl’Italiani verso gl’istranieri.  246 
[p. 283 modifica]
  Natura degl’Italiani.  246 
  Peregrinaggio biasmato.  199. 209 
  Peregrinaggio lodato.  209 
  Perche gl’Asini hanno più fortuna degl’altri nel Mondo, Favoletta.  244 
  Filemone, e Bauci.  256 
  Viaggio di Teledapo.  196 
  Suoi accidenti nell’incontro de’ Malandrini.  252.254 


Fine della Tavola delle Prose.