Opera:Dei Sepolcri

(Reindirizzamento da Dei Sepolcri)
Ugo Foscolo.jpg
Dei Sepolcri
Prima edizione: 1807
Edizioni disponibili nelle varie lingue:


Si tratta di un carme composto da 295 endecasillabi sciolti.

È probabile che l'idea di scrivere Dei sepolcri sia nata nel poeta a seguito di una discussione avuta nel salotto letterario di Isabella Teotochi Albrizzi con il letterato Autore:Ippolito Pindemonte, a cui è dedicato il componimento, ispirandosi a ciò che era stato prescritto nell'editto di Saint Cloud, emanato da Napoleone nel giugno 1804 ed esteso al Regno d'Italia solo nel 1806, sulla regolamentazione delle pratiche sepolcrali.

EdizioniModifica

L'opera fu scritta in pochi mesi tra l'estate e l'autunno del 1806 ma pubblicata nel 1807 presso la Tipografia Dipartimentale del Mella diretta da Niccolò Bettoni.