Con vana erranza fate voi riparo

Lambertuccio Frescobaldi

Aldo Francesco Massera XIII secolo Indice:AA. VV. – Sonetti burleschi e realistici dei primi due secoli, Vol. I, 1920 – BEIC 1928288.djvu sonetti Con vana erranza fate voi riparo Intestazione 23 luglio 2020 25% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT
Quale nocchiere vuol essere a porto La cui sentenza da rasgion si scosta

[p. 51 modifica]

10 — MESSER LAMBERTUCCIO
Vincerá invece il principe, che vieu di Germania.

Con vana erranza fate voi riparo,
infra gli erranti marinari a paro,
dicendo Carlo sia del mondo paro,
4e tramontana senza alcun riparo.
Di tramontana vien segnor, che paro
fará, di Carlo e chi ’l siegue, disparo;
ed è piú certo, che d’Aléna Paro,
8che ha neiente contro a chi fa paro.
E quegli è vera tramontana cónta,
luce verace a chi a lui s’acconta;
11però del ver vostro detto si sconta.
Ch’ogni profeta saggio ne racconta
ch’è de la Magna chi valore cònt’ha,
14con sua trinciante spada snella e cónta.