Apri il menu principale

Carlo morìo, e alla sua tomba intorno

Andrea Maidalchini

C Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Carlo morìo, e alla sua tomba intorno Intestazione 1 novembre 2016 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Rime dell'avvocato Gio. Batt. Felice Zappi e di Faustina Maratti sua consorte

[p. xxix modifica]

ANDREA MAIDALCHINI.1


Carlo morìo, e alla sua tomba intorno
     Roma, Italia dolente, il Mondo tutto
     Piangea: la Gloria sol con ciglio asciutto
     Lo mira, e segna tra suoi Fasti il giorno.
5Or Donna tu, se di tai pregi adorno
     Lo miri, il ciglio asciuga, e spoglia il lutto:
     E sia dell’amor tuo ben degno frutto
     Dargli vita miglior del tempo a scorno,
Canta di lui: sin dove il Sol risplende
     10Andrà sua fama, da tua lira espressa,
     Senza che tema più morte o vicende.
Così a lui fia vita immortal concessa
     Ne’ carmi tuoi: Tu delle sue stupende
     Opre in cantare eternerai te stessa.

Note

  1. Invita a cantar le lodi dell’estinto genitore.