Apri il menu principale
Guido Cavalcanti

XIII secolo A Indice:The Oxford book of Italian verse.djvu Sonetti Duecento Avete in voi li fiori e la verdura Intestazione 30 dicembre 2011 75% Sonetti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta The Oxford book of Italian verse

[p. 77 modifica]

AVETE in voi li fiori e la verdura
     E ciò che luce ed è bello a vedere;
     Risplende più che sol vostra figura,
     Chi vo’ non vede ma’ non puo valere.
In questo mondo non ha creatura
     Sì plena di bieltà, nè di piacere:
     E chi d’amor si teme, l’assicura
     Vostro bel viso, e non può più temere.
Le donne chi vi fanno compagnia
     Assa’ mi piaccion per lo vostro amore,
     Ed i’ le prego, per lor cortesia,
Che, qual più puote, più vi faccia onore,
     Ed aggia cara vostra segnoria,
     Perchè di tutte siete la migliore.