Aura dolce e soave, e dolce ardore

Giovanni Battista Cotta

Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Aura dolce e soave, e dolce ardore Intestazione 4 aprile 2022 100% Da definire


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Gio. Battista Cotta


[p. 135 modifica]

XVIII


Aura dolce e soave; e dolce ardore,
     Dolce e soave donatore, e dono
     Amabil, dolce albergator del core,
     Che al cor favelli in dolce amabil suono;
5Te non pavento già tra i lampi, e il tuono,
     Fra mezzo le caligini e il terrore;
     I felici pensieri intorno al trono
     Ti stanno in guardia, e il trono sol d’Amore:
D’Amor, che in santa inestinguibil face
     10L’eterno Figlio e il Genitore accende,
     Che di sua bella immago si compiace:
D’Amor, che in se l’esser divin comprende,
     E lega e stringe in amichevol pace

[p. 136 modifica]

     Il Ciel la Terra, ove penetra e scende.