Antropologia/XII/8

XII. Caratteri delle razze umane - 8. Razza malese

../7 ../9 IncludiIntestazione 22 gennaio 2009 75% testi scientifici

XII - 7 XII - 9


È una razza molto affine a quella che abita la Polinesia, dalla quale va però tenuta separata, sia per ragioni di distribuzione geografica, sia perchè qualche apprezzabile differenza pure esiste tra di loro. I Malesi hanno pelle bruna chiara, talvolta ramea; capelli abbondanti, neri, diritti od ondulati; barba quasi sempre scarsa; occhi moderatamente aperti, neri o bruni, alquanto obbliqui; naso corto, largo, piatto, a narici dilatate; fronte alta, bene convessa; bocca grande con labbra grosse ed arrovesciate. Prognatismo marcato.

Sono in generale brachicefali, raramente mesaticefali, soltanto per effetto dell’incrocio tendenti talvolta alla dolicocefalia. Statura di solito bassa, raramente mediocre. Dimorfismo sessuale poco accentuato, ossia i due sessi si somigliano tanto che in molti casi è difficile, a prima giunta, il dire se si abbia davanti un uomo od una donna. I Malesi abitano la penisola di Malacca, le isole dell’arcipelago della Sonda, le isole Filippine e la Micronesia, nelle quali località però non sono gli unici inquilini, ma trovansi più o meno mescolati a popoli di altri tipi; verso ovest si estendono fino all’isola di Madagascar.

Vi appartengono i Malacchi della penisola di Malacca, i Battachi dell’interno di Sumatra, i Giavanesi dell’isola di Giava, i Dajachi di Borneo, i Bughi di Celebes, gli Alfuri delle Molucche e della porzione settentrionale di Celebes, i Tagali delle Filippine, i Micronesiaci della Micronesia ed i Malgasci dell’isola di Madagascar.