Wikisource:Collaborazioni/Archivio Meraviglioso

Il Buon Cuore, anno V, n. 19, 5 maggio 1906.

L'Istituto dei Ciechi di Milano è un'istituzione storica che da oltre 180 anni supporta, accompagna e affianca le persone affette da disabilità visiva. Nel corso della sua storia, l'Istituto dei Ciechi ha disposto e nutrito un archivio ad oggi ricchissimo di testimonianze, pratiche e cronache dall'Istituto e dalle personalità che vi hanno gravitato attorno.

Archivio Meraviglioso è un progetto che vede coinvolti, oltre all'Istituto dei Ciechi di Milano, l'associazione cheFare e Wikimedia Italia e ha l'obiettivo di valorizzare l'archivio grazie a un contributo di Fondazione Cariplo anche grazie al supporto dello studio di design Calibro, dell'Archivio di Stato di Milano e del laboratorio di digitalizzazione ICAS.

L'Istituto dei Ciechi mette a disposizione una parte della sua collezione, in particolare la rivista Il Buon Cuore

Il Buon CuoreModifica

Il Buon Cuore è una rivista settimanale fondata da monsignor Luigi Vitali, che all'epoca era rettore dell'Istituto, edita tra il 1902 e il 1916 come organo della Società Amici del Bene. Tutti i numeri della rivista si articolano in un sommario con quattro titoli: Beneficenza, Religione, Educazione ed Istruzione e Società Amici del bene, oltre a un breve notiziario.

All'interno della rivista si trovano i notiziari fedeli alle attività dell'Istituto, le recensioni della comunità degli allievi, le idee e i fermenti sociali, culturali e religiosi dell'epoca e i resoconti sulle elargizioni e sottoscrizioni benefiche. Grazie a questa pubblicazione e alla raccolta di fondi lanciata da Vitali, nel 1910 nasceva l'Asilo Convitto per i piccoli ciechi.

Il progetto con i volontari dell’IstitutoModifica

Il progetto per trascrivere su Wikisource i numeri del Buon Cuore coinvolge i volontari dell’Istituto dei Ciechi. Una persona non vedente è infatti in grado, utilizzando il computer con un programma di sintesi vocale, di collaborare alla prima fase di correzione di un testo, riconoscendo i refusi più evidenti, dovuti alla trascrizione fatta in automatico dall’OCR, e quindi di effettuare in questa prima fase valide correzioni pur senza il confronto visivo con la pagina scannerizzata.

Le prime prove su Wikisource, svoltesi nell'ambito di due eventi in presenza, il 1° giugno e il 17 giugno 2022 presso l'Istituto dei Ciechi di Milano, si sono rivelate incoraggianti: sono stati effettuati dei buoni edit (esempi: 1, 2) senza pasticci, e una prima difficoltà tecnica riscontrata è stata risolta una volta segnalata alla comunità di Wikisource, che è molto attenta al perfetto funzionamento della "biblioteca digitale accessibile a tutti".

Editathon sulle rivisteModifica

Vedi Wikisource:Collaborazioni/Archivio Meraviglioso/Editathon

WebinarModifica

Vedi Webinar su Wikisource del 15 giugno 2022

Altri progettiModifica

  Wikiquote contiene citazioni di o su Collaborazioni/Archivio Meraviglioso

  Commons contiene file multimediali su Collaborazioni/Archivio Meraviglioso