Apri il menu principale

Una giovane donna di Tolosa

Guido Cavalcanti

XIII secolo G Indice:The Oxford book of Italian verse.djvu Sonetti Duecento Una giovane donna di Tolosa Intestazione 30 dicembre 2011 75% Sonetti

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT

Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta The Oxford book of Italian verse

[p. 76 modifica]

UNA giovane donna di Tolosa,
     Bell’e gentil, d’onesta leggiadra,
     Tanto è diritta e simigliante cosa,
     Ne’ suoi dolci occhi, de la donna mia,
Ch’è fatta dentro al cor desiderosa
     L’anima in guisa, che da lui si svia
     E vanne a lei; ma tant’è paurosa,
     Che non le dice di qual donna sia.
Quella la mira nel su’ dolce sguardo,
     Ne lo qual face rallegrar amore,
     Perchè v’è dentro la sua donna dritta,
Poi torna piena di sospir nel core,
     Ferita a morte d’un tagliente dardo
     Che questa donna nel partir li gitta.