Differenze tra le versioni di "Opere di scultura e di plastica di Antonio Canova/XIII"

m
Bot: creazione area dati
(Correzione pagina via bot)
m (Bot: creazione area dati)
{{Conteggio pagine|[[Speciale:Statistiche]]}}<!-- Area dati: non modificare da qui: --><onlyinclude><div style="display:none"><section begin="sottotitolo"/>XIII<section end="sottotitolo"/>
{{Qualità|avz=75%|data=22 settembre 2009|arg=saggi}}{{IncludiIntestazione|sottotitolo=XIII|prec=../XII|succ=../XIV}}
<section begin="prec"/>../XII<section end="prec"/>
<section begin="succ"/>../XIV<section end="succ"/>
<section begin="nome template"/>IncludiIntestazione<section end="nome template"/>
<section begin="data"/>22 settembre 2009<section end="data"/>
<section begin="avz"/>75%<section end="avz"/>
<section begin="arg"/>saggi<section end="arg"/>
</div></onlyinclude><!-- a qui -->{{Qualità|avz=75%|data=22 settembre 2009|arg=saggi}}{{IncludiIntestazione|sottotitolo=XIII|prec=../XII|succ=../XIV}}
 
 
sopra il suo volto, e rimirandola, le fa dolce fascia con la mano sinistra al colmo seno, e con la destra sostegno alla vezzosa sua testa. Egli si mostra nella dolce e soave attitudine di chi richiede un bacio che non gli fu altra volta negato. Essa, non meno lieta nell’accordarglielo,
ch’ei nel richiederlo, alza sorridendo le sue bella braccia, e prendendo colle mani la testa di Amore, cerca di meglio accostarne le labbra alle sue labbra. Certamente le vergini Grazie, e gl’innocenti Amori assistettero qui tutti il nostro Canova dal primo all’ultimo toccoa ssistettero qui tutti il nostro Canova dal primo all’ultimo tocco del suo divino scarpello: e tale e tanta è la dolcezza che t’infondono nel cuore questi due cari fanciulli cosi mirabilmente e vezzosamente aggruppati, che il giorno in cui tu vagheggi questo bel gruppo, senti di amare di più tutto ciò che ti è caro.
 
 
 
{{Conteggio pagine|[[Speciale:Statistiche]]}}
345 235

contributi