Differenze tra le versioni di "Pagina:Manzoni.djvu/63"

m
OCR result
m (OCR start)
m (OCR result)
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
  +
.1 amm amo:. 61
{{OCR en cours}}
 
  +
Manzoni stesso chiamava aureo, amabile e rispettabile;
  +
e pure doveva essere un giovine ardente e pieno di
  +
entusiasmo, a gìudicarne dalla lettera, in cui egli de-
  +
scrive il proprio viaggio a Brnsuglio, la nuova villa
  +
manzoniana, per conoscere la madre dell’ amico e per
  +
vedere se l' amico era sempre il medesimo. Pare che
  +
~ il Manzoni fin d' allora sorivesse lettere mal volen·
  +
tieri, e preferisse, stando a Milano, incaricare l' amico
  +
Calderari di mandare i suoi saluti al Pagani, anzi che
  +
scrivere egli stesso. cr Aggiungi (egli scriveva al Pa-
  +
V gani) che nel mio soggiorno a Milano la facilità di
  +
aver tue nuove per mezzo del nostro Calderari fa-
  +
voriva e scnsava la mia pigrizia, la quale, ai dir vero,
  +
colse fraì suol famigliari. In quel- tempo Manzoni erasl recato a '
  +
Y Yeneziage di là mandava all’amioo i versi che man mano scri-
  +
veva, tra cui un Sermone allo stesso Pagani indirizzato, e nel
  +
quale parla dapprima della vocazione ch' ebbe ñn dall' infanzia
  +
di essere poeta e giustifica il genere satirico di poesia , cui inten-
  +
deva consacrarsi. Questo rimase ignoto tino al 0874, in ;
  +
oni fu pubblicato dallfabale Antonio Stoplmni nel suo bel libro:
  +
I primi umidi Alessandro Manzoni. Il Pagani aveva ingegno da
  +
comprendere 1* amico, egllpure scrisse reputatl lavori: opere giu-
  +
rldiche , perchèlavea per la severa scienza del diritto una vera
  +
passione, e opere letterarie, cui si applicare per diletto, ma con
  +
M molta intelligenza. Fra questa ultime si ricorda un Discorso in-
  +
l tomo owadolchl letto elvnteneo di Brescia, in difesa doll' opera
  +
dell' amico che era allora da molti, conindegna guerra, combat-
  +
tuto. Fra le giuridiche sono lodati il Repertorio legale pel diritti reelá
  +
ed un Trattato sulla Ramiite giuridiche. Durante il primo Regno
  +
d' Italia era stato eletto Conservntore delle ipoteche in Brescia.
  +
Nei dolorosi anni della dominazione straniera conservo, con di-
  +
s gnitosa fermezza, la fede e 1’ affetto per la patria, che ebbe la gioia ÈQ
  +
di vedere risorto. Mori nel 49 febbraio 48%, e fu pianto da tutlli
  +
buoni, che perdevano un vivente esempio d’ integrità e di mo-
  +
‘ deetia. n « se
  +
, ll
24 805

contributi