Pagina:Chi l'ha detto.djvu/56: differenze tra le versioni

 
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
<section begin="1" />da {{AutoreCitato|Marco Fabio Quintiliano|{{Sc|Quintiliano}}}}, ''Institutiones'' (lib. V, II, 41), e {{AutoreCitato|Ammiano Marcellino|{{Sc|Ammiano Marcellino}}}} (lib. XXVIII, I, 53): ''Ut solent pares facile congregari cum paribus''; ma tra i cattivi rare e infide sono le amicizie:
<section begin="1" />da {{AutoreCitato|Marco Fabio Quintiliano|{{Sc|Quintiliano}}}}, ''Institutiones'' (lib. V, II, 41), e {{AutoreCitato|Ammiano Marcellino|{{Sc|Ammiano Marcellino}}}} (lib. XXVIII, I, 53): ''Ut solent pares facile congregari cum paribus''; ma tra i cattivi rare e infide sono le amicizie:


{{Cld|76|{{spazi|4}}L’amistà fra tiranni è malsicura<br/>E le fiere talor sbranan le fiere.}} come dice {{AutoreCitato|Vincenzo Monti|{{Sc|Vincenzo Monti}}}} nella chiusa del famoso sonetto sul ''Congresso di Vienna'' (''Poesie liriche'', a cura di {{AutoreCitato|Giosuè Carducci|G. Carducci}}, ed. Barbèra, pag. 378).
{{Cld|76|{{spazi|4}}L’amistà fra tiranni è malsicura<br/>E le fiere talor sbranan le fiere.}}
{{no rientro}}
come dice {{AutoreCitato|Vincenzo Monti|{{Sc|Vincenzo Monti}}}} nella chiusa del famoso sonetto sul ''Congresso di Vienna'' (''Poesie liriche'', a cura di {{AutoreCitato|Giosuè Carducci|G. Carducci}}, ed. Barbèra, pag. 378).


Ci sono dei casi in cui la indifferenza o la neutralità non sono ammesse: o siamo amici di una causa, di una persona, o le siamo nemici; o la difendiamo, o le siamo avversi; e per dirla con le parole del Vangelo:
Ci sono dei casi in cui la indifferenza o la neutralità non sono ammesse: o siamo amici di una causa, di una persona, o le siamo nemici; o la difendiamo, o le siamo avversi; e per dirla con le parole del Vangelo:
3 690

contributi