Differenze tra le versioni di "Pagina:Alfieri, Vittorio – Tragedie, Vol. I, 1946 – BEIC 1727075.djvu/320"

(Alex_brollo: split)
 
 
  Cosa significano le icone?  Cosa significano le icone?
-
Pagine SAL 25%
+
Pagine SAL 75%
Intestazione (non inclusa):Intestazione (non inclusa):
Riga 1: Riga 1:
  +
{{RigaIntestazione|314|{{Sc|agamennone}}|}}
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
<poem>
+
{{poem t|
 
te ne scongiuro, fa che d’Argo in bando
 
te ne scongiuro, fa che d’Argo in bando
;Egisto
+
Egisto vada.
 
Agam.+5 Oh! che di’ tu? nemico
vada.
 
;Agam.
 
Oh! che di'tu? nemico
 
 
ei dunque m’è? tu il sai? dunque egli ordisce
 
ei dunque m’è? tu il sai? dunque egli ordisce
 
trame?...
 
trame?...
 
Elet.+4 Non so di trame... Eppur... Nol credo.
;Elet.
 
Non so di trame... Eppur... Noi credo.
 
 
Ma, di Tieste è figlio. — Al cor mi sento
 
Ma, di Tieste è figlio. — Al cor mi sento
 
presagio ignoto, ma funesto e crudo.
 
presagio ignoto, ma funesto e crudo.
 
Soverchio forse è in me il timor, ma vero
 
Soverchio forse è in me il timor, ma vero
 
in parte egli è. Padre, mel credi, è forza
 
in parte egli è. Padre, mel credi, è forza
che tu noi spregj, ancorch’io dir noi possa,
+
che tu nol spregj, ancorch’io dir nol possa,
o noi sappia; ten prego. Io torno intanto
+
o nol sappia; ten prego. Io torno intanto
 
del caro Oreste al fianco: a lui dappresso
 
del caro Oreste al fianco: a lui dappresso
sempre vo’ starmi. O padre, ancor tei dico,
+
sempre vo’ starmi. O padre, ancor tel dico,
quanto più tosto andrà lontano Egisto,
+
quanto piú tosto andrá lontano Egisto,
tanto più certa avrem noi pace intera.
+
tanto piú certa avrem noi pace intera.
  +
}}
{{ct|c=scena|SCENA QUARTA}}
 
  +
{{ct|c=personaggi|Agamennone.}}
 
  +
Oh non placabil mai sdegno d’Atréo !
 
 
{{Ct|f=115%|v=1|SCENA QUARTA}}
 
{{Ct|f=100%|v=1|L=0px|{{Sc|Agamennone.}}}}
 
{{poem t|
 
Oh non placabil mai sdegno d’Atréo!
 
Come trasfuso in un col sangue scorri
 
Come trasfuso in un col sangue scorri
entro a’ nepoti suoi ! Fremono al nome
+
entro a’ nepoti suoi! Fremono al nome
 
di Tieste. Ma che? se al solo aspetto
 
di Tieste. Ma che? se al solo aspetto
 
d’Egisto freme il vincitor di Troja,
d’ ;Egisto
 
freme il vincitor di Troja,
 
 
qual maraviglia fia, se di donzella
 
qual maraviglia fia, se di donzella
palpita, e trema a tale aspetto il core? —
+
palpita, e trema a tale aspetto il core? —
 
Ove ei tramasse, ogni sua trama, ei stesso,
 
Ove ei tramasse, ogni sua trama, ei stesso,
 
a un sol mio cenno, annichilar si puote.
 
a un sol mio cenno, annichilar si puote.
 
Ma incrudelir sol per sospetto io deggio?
 
Ma incrudelir sol per sospetto io deggio?
Saria viltade il già intimato esiglio
+
Saria viltade il giá intimato esiglio
 
affrettar di poch’ore. Al fin, s’io tremo,
 
affrettar di poch’ore. Al fin, s’io tremo,
 
n’è sua la colpa? e averne debbe ei pena?
 
n’è sua la colpa? e averne debbe ei pena?
  +
}}
</poem>
 
Piè di pagina (non incluso)Piè di pagina (non incluso)
Riga 1: Riga 1:
  +
</div>
 
<references/></div>
 
12 083

contributi