Differenze tra le versioni di "Pagina:Catullo e Lesbia.djvu/245"

nessun oggetto della modifica
m
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 5: Riga 5:
 
mi par che renda più certa la nostra lezione, che vien d’altronde rassicurata dal v. 28 dell’egloga VII di {{AutoreCitato|Virgilio}}:
 
mi par che renda più certa la nostra lezione, che vien d’altronde rassicurata dal v. 28 dell’egloga VII di {{AutoreCitato|Virgilio}}:
 
{{Blocco centrato|<i><poem>
 
{{Blocco centrato|<i><poem>
Aut, 8i ultra placitum laudarit, baccare frontem
+
Aut, si ultra placitum laudarit, baccare frontem
 
Cingite y ne vati noceal mala lingua futuro.</poem><i>}}
 
Cingite y ne vati noceal mala lingua futuro.</poem><i>}}
   
Riga 26: Riga 26:
   
   
I MS. ''tinniunt'', il Froehlichio ''tinnitant'', il {{Ac|Gerardo Giovanni Vossio|Vossio}} ''suapte'' invece di ''suopte''. Non credo che ''tinniunt'' sia detto male, come par che voglia intendere lo {{Ac|Giuseppe Giusto Scaligero|Scaligero}}:''{{pt| tin-|}}'' <section end="va6" />
+
I MS. ''tinniunt'', il Froehlichio ''tinnitant'', il {{Ac|Gerardo Giovanni Vossio|Vossio}} ''suapte'' invece di ''suopte''. Non credo che ''tinniunt'' sia detto male, come par che voglia intendere lo {{Ac|Giuseppe Giusto Scaligero|Scaligero}}:<i>{{pt| tin-|}}</i> <section end="va6" />
7 040

contributi