Differenze tra le versioni di "Pagina:Storia delle arti del disegno.djvu/102"

nessun oggetto della modifica
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 1: Riga 1:
   
{{Sc|Capo}} IV. ''Arti del disegno presso i Romani - Opere di romani artisti... col loro nome - Imitaron essi i lavori degli Etruschi... e non ebber mai uno stile loro proprio - Stato delle arti in Roma... sotto i re... ne’ primi secoli della repubblica...fino all’olimpiade CXX... ne’ tempi della feconda, guerra punica... e della guerra contro Antioco... e dopo la conquista della Macedonia - Conclusione''.
+
{{Indentatura}}{{Sc|Capo IV.}} ''Arti del disegno presso i Romani - Opere di romani artisti... col loro nome - Imitaron essi i lavori degli Etruschi... e non ebber mai uno stile loro proprio - Stato delle arti in Roma... sotto i re... ne’ primi secoli della repubblica... fino all’olimpiade CXX... ne’ tempi della feconda, guerra punica... e della guerra contro Antioco... e dopo la conquista della Macedonia - Conclusione''.</div>
  +
   
 
{{Centrato|L I B R O &nbsp; I X.
 
{{Centrato|L I B R O &nbsp; I X.
Riga 7: Riga 8:
 
fino ad Alessandro il Grande.}}
 
fino ad Alessandro il Grande.}}
   
{{Sc|Capo I.}} ''Introduzione — Artisti più antichi — Dedalo, Smilide, Eideo, Giziada, Balarco, Aristocle, Malade, Micciade, Antermo, Bupalo, Dipeno e Scillide, Learco, Doriclida e Donta, Tetteo ed Angelione, Batticle, Aristodemo, Pittodoro e Damosone, Lafae, Demea, Siadra e Carta, Euchiro e Clearco, Stomio e Somide, Callone, Canaco, Menecmo e Scida, Egia ed Agelada, Ascaro, Simone ed Anassagora, Mandeo, Glaucia ed Elada - Scuole... di Sicione... di Corinto... e d’Egina — Circostanze della Grecia infelici... e favorevoli all’arte - Libertà... e pop fanza de’ Greci - Incoraggimento delle scienze e delle arti... per la riedificazione d’Atene - Artisti e monumenti di que’ tempi''.
+
{{Indentatura}}{{Sc|Capo I.}} ''Introduzione — Artisti più antichi — Dedalo, Smilide, Eideo, Giziada, Balarco, Aristocle, Malade, Micciade, Antermo, Bupalo, Dipeno e Scillide, Learco, Doriclida e Donta, Tetteo ed Angelione, Batticle, Aristodemo, Pittodoro e Damosone, Lafae, Demea, Siadra e Carta, Euchiro e Clearco, Stomio e Somide, Callone, Canaco, Menecmo e Scida, Egia ed Agelada, Ascaro, Simone ed Anassagora, Mandeo, Glaucia ed Elada - Scuole... di Sicione... di Corinto... e d’Egina — Circostanze della Grecia infelici... e favorevoli all’arte - Libertà... e pop fanza de’ Greci - Incoraggimento delle scienze e delle arti... per la riedificazione d’Atene - Artisti e monumenti di que’ tempi''.</div>
   
{{Sc|Capo II.}} ''Perfezione delle scienze e delle arti in Grecia - V'influirono le circostanze... l'uso de’ pubblici giuochi... e la pace stabilitasi... il governo di Pericle - Artisti di questo tempo - Fidia - Alcamene - Argoracrito... sua Venere- Tempo della guerra peloponnesiaca — In essa fiorirono Policleto - Scopa... sua Niobe - Pitagora - Ctesilao... suo supposto gladiator moribondo... e Mirone - Osservazioni sul basso-rilievo dell’apoteosi d’Omero''.
+
{{Indentatura}}{{Sc|Capo II.}} ''Perfezione delle scienze e delle arti in Grecia - V'influirono le circostanze... l'uso de’ pubblici giuochi... e la pace stabilitasi... il governo di Pericle - Artisti di questo tempo - Fidia - Alcamene - Argoracrito... sua Venere- Tempo della guerra peloponnesiaca — In essa fiorirono Policleto - Scopa... sua Niobe - Pitagora - Ctesilao... suo supposto gladiator moribondo... e Mirone - Osservazioni sul basso-rilievo dell’apoteosi d’Omero''.</div>