Pagina:Gita sulla strada di ferro da Parigi a San Germano.djvu/3: differenze tra le versioni

m
Bot: template SAL
m (Ha protetto "Pagina:Gita sulla strada di ferro da Parigi a San Germano.djvu/3": Bot: protezione pagine rilette ([edit=autoconfirmed] (infinito) [move=autoconfirmed] (infinito)))
m (Bot: template SAL)
Corpo della pagina (da includere):Corpo della pagina (da includere):
Riga 4: Riga 4:


Cinquecento viaggiatori privilegiati si spinsero fuori della sala, come un’orda di Tartari: un correre giù per le scale a capitombolo, un tirarsi per le braccia, un sospingersi l’un l’altro, uno stracciarsi d’abiti, uno schiamazzare, un guaìre, come se la terra mancasse sotto i piedi, e come se il ritardo di un minuto secondo avesse a costare la vita. Che volete? In un lampo tutta quella turba si trovava già appollajata nei ''wagon'' e chiusavi a chiave dai conduttori.
Cinquecento viaggiatori privilegiati si spinsero fuori della sala, come un’orda di Tartari: un correre giù per le scale a capitombolo, un tirarsi per le braccia, un sospingersi l’un l’altro, uno stracciarsi d’abiti, uno schiamazzare, un guaìre, come se la terra mancasse sotto i piedi, e come se il ritardo di un minuto secondo avesse a costare la vita. Che volete? In un lampo tutta quella turba si trovava già appollajata nei ''wagon'' e chiusavi a chiave dai conduttori.
Al tocco di una seconda campana sbucarono per l’opposta scalea gli altri cinquecento ottantotto viaggiatori nei ''wagon'' sguerniti, e colla stessa furia dei primi andarono a prender posto su i loro sedili di legno. A me era toccato il penultimo ''wagon'', sicchè non fui dei solleciti ad entrarvi e potei colla mia imperturbabilità da statistico noverare tutti i ''wagon'' disposti a partire e il novero fisso d’ogni viag-<span class="SAL">3,4,Silvio Gallio</span>
Al tocco di una seconda campana sbucarono per l’opposta scalea gli altri cinquecento ottantotto viaggiatori nei ''wagon'' sguerniti, e colla stessa furia dei primi andarono a prender posto su i loro sedili di legno. A me era toccato il penultimo ''wagon'', sicchè non fui dei solleciti ad entrarvi e potei colla mia imperturbabilità da statistico noverare tutti i ''wagon'' disposti a partire e il novero fisso d’ogni viag-{{SAL|3|4|Silvio Gallio}}
345 235

contributi