Sonetti della "Semana"/V

V - Giovedie

../IV ../VI IncludiIntestazione 12 settembre 2008 75% sonetti

IV VI

 
Ed ogni giovedí tornïamento,
e giostrar cavalier ad uno ad uno,
e la battaglia sia ’n luogo comuno,
4a cinquanta e cinquanta, e cento e cento.

Arme, destrieri e tutto guarnimento,
sien d’un paraggio addobbati ciascuno;
da terza a vespro, passato ’l digiuno:
8allora si conosca chi ha vento.

E poi tornare a casa alle lor vaghe,
ove seranno i fin letti soprani;
11e’ medici fasciar percosse e piaghe,

e le donne aitar con le lor mani;
e di vederle sí ciascun s’appaghe,
14che la mattina sien guariti e sani.