Serenata Araba

Calcedonio Reina

Francesco Paolo Frontini 1898 Canti cantastoria Serenata Araba Intestazione 8 aprile 2008 75% Canti

A Giulio Massenet

Nell' ore de' sogni ti miro
Amore, celeste tesor,
Vagare pel ciel di zaffiro
Su nube di porpora e d'or.

2Fuor della sua tenda rapito
Ti guarda e si umilia il Re,
Le palme che ombreggiano il lito,
Apsara, s' inchinano a te.

3Ariman che intorno t' aleggia
Con te verrà forse a dormir;
Già varchi del sole la reggia,
Io vado geloso a morir.

C. REINA