Rime (Stampa)/Rime d'amore/CCXXXIX

Rime d'amore

CCXXXIX

../CCXXXVIII ../CCXL IncludiIntestazione 22 settembre 2009 75% Poesie

Rime d'amore - CCXXXVIII Rime d'amore - CCXL

[p. 129 modifica]

CCXXXIX

«Me nutre il foco...».

     Dal mio vivace foco
nasce un effetto raro,
che non ha forse in altra donna paro:
che, quando allenta un poco,
egli par che m’incresca,
sí chiaro è chi l’accende e dolce l’ésca.
E, dove per costume
par che ’l foco consume,
me nutre il foco e consuma il pensare
che ’l foco abbia a mancare.