Apri il menu principale

Quel Dio, che sciolto il giogo al gran tragitto

Ercole Maria Zanotti

Q Indice:Zappi, Maratti - Rime I.pdf Sonetti Letteratura Quel Dio, che sciolto il giogo al gran tragitto Intestazione 18 maggio 2019 75% Da definire

EPUB silk icon.svg EPUB  Mobi icon.svg MOBI  Pdf by mimooh.svg PDF  Farm-Fresh file extension rtf.png RTF  Text-txt.svg TXT


Nuvola apps bookcase.svg Questo testo fa parte della raccolta Sonetti d'alcuni arcadi più celebri/Ercole Maria Zanotti


[p. 424 modifica]

I1


Quel Dio, che sciolto il giogo al gran tragitto
     Guidò Israello, e l’ampie strade aperse
     Nel rosso Mare, in cui tutti sommerse
     Eli armati carri, e i Cavalier d’Egitto;
5Egli, che a Gabaòn nel fier conflitto
     Pel suo Popol gli Ammorrei disperse,
     Che lui d’Assiria trasse, ove sofferse
     Sì dure cose, c fu cotanto afflitto;
Egli è, che ha rotta la terribil spada
     10In mano ai Traci, è a i lor cavalli ha tolta
     La fuga, ond’ora Africa ed Asia è in lutto.
Carlo, sarà dalle catene sciolta
     Per te Bizanzio, e l’Oriente tutto:
     Aperta alla grand’opra è omai la strada.


Note

  1. Alla Maestà Cesarea cattolica di Carlo VI.