Apri il menu principale
../A un professore nel giorno anniversario della sua nascita

../La mirabile visione IncludiIntestazione 7 novembre 2012 100% Poesie

1882-1895 - A un professore nel giorno anniversario della sua nascita 1882-1895 - La mirabile visione
[p. 110 modifica]

LA BEN RIMATA

(frammento)


Non c’è sempre, nè spesso anco, cred’io,
da sfogliar rose ed ardere verbene
quaggiù; ma in questo mondo del buon Dio,
4amico, ci si piange molto bene;

come diceva non so più che saggio.
Io, per me, son beato, e non lo celo:
pieno d’alti diletti è il mio passaggio
8in vista de’ natali astri del cielo.

Con dolci lai mi parlano i tramonti,
cantano l’albe con soavi risa:
passano bianche dame sopra i monti,
12e maghe d’India e vergini di Frisa.
.   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   
.   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .   .