Pagina:Vivanti - Vae Victis, Milano, Quintieri, 1917.djvu/42


«Distruggeremo quanti si porranno sulla nostra via!» gridava l’uomo sul balcone.

«... Faremo musica,» diceva Jeannette.

«Abbatteremo su loro il nostro pugno di ferro,» diceva l’uomo sul balcone.

«... E balleremo,» rise Mirella.

«E il nostro calcagno ferrato li schiaccerà,» disse Von Bethmann Holweg.

————

E le Jene Grigie ulularono.