Apri il menu principale
44 annie vivanti


Passarono tre giorni, tre giorni di tormento e d’ansia per il giovane; indi Raimonda ritornò.

Era pallida e sciupata. Spiegò ad Alberto ch’era stata da una parente inferma, a Recoaro, e che non aveva mai dormito.

— Ho passato delle notti infernali, — disse sbadigliando, e togliendosi la pelliccia di cincillà, magnifico indumento che Alberto non le conosceva; — ... delle notti infernali!

Si mise a letto subito e dormì fino al meriggio dell’indomani.

Quando rivide Alberto volle sapere tutti i particolari della malattia di Betty; ciò che non lasciò a lui il tempo di informarsi sui particolari dell’infermità della parente di Recoaro.