Pagina:Tragedie di Sofocle (Romagnoli) III.djvu/31

28 SOFOCLE 417-424

ELETTRA
Cadrò, se occorre, a vendetta del padre.
crisotemide
Io so che indulto ci darebbe il padre.
elettra
Lodar tali sentenze, è da codardi.
crisotemide
Non ti convinci? Non consenti meco?
elettra
Cosi vacua di mente io mai non sia.
crisotemide
E dunque, andrò per dove ero diretta?
elettra
Dove? A chi rechi quelle offerte funebri?
crisotemide
Le invia la madre alla tomba del padre.