Pagina:Tragedie di Sofocle (Romagnoli) III.djvu/116


LE TRACHINIE 113


Dinanzi a questo miscuglio, si rimane perplessi. Trarne conclusioni cronologiche, mi sembra impresa disperata; ma non vedo ragioni sufficienti per dubitare della paternità di questo dramma, che nel complesso, anche a far astrazione dalla grandiosa figura di Ercole, riesce quanto mai piacevole ed attraente.

Tragedie di Sofocle (Romagnoli) III-0116.png