Apri il menu principale

la casa venduta 59


— Poco male!

Ma, a questo punto, cominciai a sentire come se mi fosse strappato il cuore. Se ne accorsero subito, e il compratore mi chiese con una voce che minacciava:

— S’è pentito, forse?

Io feci uno sforzo, e risposi:

— No, no! Tutt’altro! Pensavo ad un’altra, cosa.

— Non ci mancava che se ne fosse pentito! Siamo uomini, non mica ragazzi! Le sarebbe messo poco conto, però: perchè questi due, all’evidenza, potrebbero anche fare da testimoni di quel che abbiamo combinato.

Io dissi:

— Le assicuro che.... non ci pensavo nè meno a questo!

— Ormai, se Dio vuole, cosa fatta capo ha.

Andò a una parete e disse:

— Domani stesso ci mando il muratore perchè ripulisca tutte le stanze e rinforzi gli architravi dove ce ne sarà bisogno. Lo farò salire anche sul tetto perchè il pigionale dell’ultimo piano mi ha detto che, da una fessura, quando piove gli sgocciola l’acqua sul pavimento.