Apri il menu principale
120

nea, la ferrovia Messina-Marine sarà col tempo altresì costrutta. La linea Messina-Marine servirà ad una comunicazione più facile delle Provincie di Palermo e Trapani col continente, e renderà più sicure e più frequenti le comunicazioni postali. Per andare da Palermo a Napoli s’impiegheranno in ferrovia, compresa la traversata dello strétto di Messina in battello, 3 ore circa di più di quanto se ne impiegano attualmente in media coi vapori postali.

Come ferrovia d’importanza locale, il tratto attualmente più conveniente, è quello compreso tra Messina e Patti. Ivi la linea attraversa la regione più popolata ed è facile la sua esecuzione. È probabile che essa non si farà attendere lungo tempo.

Abbandonata la linea di Montedoro, esclusa la linea a Vallelunga, restano la linea delle Caldare, e le linee Due Imere e Messina Patti Palermo a paragonare tra loro.

Ora la linea Messina-Marine la cui costruzione per 204 chilometri costerà 50 a 60 milioni abbrevia 66 chilometri sulla linea della Imere per andare da Palermo a Messina.

La ferrovia delle Imere invece, la cui lunghezza è di 68 chilometri, costerà 26 milioni (suppongasi anche 30 milioni) ed abbrevierà sulla linea delle Caldare 79 chilometri tra Palermo e le Provincie di Catania e Siracusa, e 51 chilometri tra Palermo, Caltanissetta, ecc.

La ferrovia da Messina a Patti lunga 81 chilometri, girando il capo di Faro, (esclusa la traversata di Messina) non costerà probabilmente più di 15 milioni e servirà ad una popolazione di 135 mila abitanti (esclusa Messina).

Il tratto invece da S. Agata di Militello al fiume Torto lungo 80 chilometri serve ad una popolazione di 76000 abitanti compresi, S. Agata, Mistretta, Castel Lucio, ecc. Oltrecciò da Cefalù a Santo Stefano per 30 chilometri, (specialmente da Cefalù alla marina di Tusa per 22 chilometri) la ferrovia è in difficilissime condizioni e costerà moltissimo.

«La spesa occorrente per il tratto di ferrovia da S. Agata di Militello al fiume Torto riferita al beneficio ricavato dalla popolazione ad essa affluente è quindi maggiore che sulla linea delle Due Imere.

Eseguendo in conseguenza la ferrovia delle Imere e la ferrovia