Pagina:Sull'opportunità delle strade ferrate nello Stato Pontificio.djvu/62


provano la costituzione idrografica dello stesso porto di Civitavecchia, migliore di quella di Livorno 1, e per

    certamente una linea più lunga nel dirigersi a Civitavecchia - anzi economizzerà 17 miglia sopra la linea che condurrebbe a Livorno.
          Da questi fatti risulta adunque che per le provenienze da ponente (escluse quelle della Francia meridionale e dell’Italia settentrionale che non entrano nel nostro quadro generale) il porto di Civitavecchia è geograficamente posto più convenientemente che quello di Livorno.
          Pel bastimento poi che provenga da levante, vedesi a colpo, d’occhio quanto maggior convenienza trovasi nel porto di Civitavecchia. Esso non solamente siede 126 miglia più a levante di Livorno, ma ha di più il gran vantaggio di trovarsi esente dalle gravi difficoltà, che generalmente incontransi nel passaggio del piccolo arcipelago formato dalle isole e secche comprese fra il monte Argentaro, il Capo Corso e Livorno. Ivi i venti e le correnti ritardano molte volte di più settimane il viaggio, ed il bastimento si trova esposto a continui pericoli. Sia dunque per la brevità della rotta, sia per la sicurezza del tragitto, Civitavecchia di lunga mano la vince su Livorno, per la convenienza che presenta ai bastimenti provenienti da levante.
          Ora essendo essa ugualmente conveniente pei bastimenti di ponente, come abbiam dimostrato, sarà forza concludere che il suo porto geograficamente posto per eccellenza sopra ogni altro punto dell’Italia centrale sul Mediterraneo, sia ad ogni altro preferibile e più conveniente per un gran commercio col ponente non meno che col levante.

  1. Ma fino ad ora non abbiamo fatto che istituire una comparazione geografica fra Civitavecchia e Livorno; resta ora a considerarsi un’altra parte interessantissima, vale a dire la costituzione idrografica dell’un porto e dell’altro. La superficie totale del porto di Livorno è di m. quadrati 167,881. Da cui si devono togliere pel banco dannosissimo di cui è ricolmo, precisamente nel suo centro m. quadrati 76720, onde resta la superficie atta a tenere ancorati i bastimenti m. quadrati 91161. La superficie totale poi del porto di Civitavecchia è di m. quadrati 129799. Dunque il porto di Civitavecchia, ha una superficie galleggiabile ed a ridosso maggiore di quella di Livorno di metri 58638. Essendo poi eguale la profondità dell’uno e l’altro porto, ne risulta che il porto di Civitavecchia è più spazioso ed utile di quello di Livorno.
          Ne sarà qui fuor di luogo il ricordare (quantunque cosa assai cognita) la gran differenza di difficoltà e di manovre che