Pagina:Storia delle arti del disegno III.djvu/533


515


INDICE

Di molti Monumenti antichi citati, o illustrati nell’opera,
sì dall’Autore, che dagli Annotatori.

I numeri romani alti indicano il tomo, i bassi la prefazione,
gli arabici l’opera.


R O M A.

C h i e s e.


S. Agnese fuor delle mura. Un candelabro antico di marmo II. 411.

S. Costanza, contigua alla precedente. Musaico antico alla volta I. xxxj. 11. 86. not. d. 411.

Urna di porfido, sulla quale è scolpita una vendemmia con dei Genietti alati II. 411. Passerà tra poco al Museo Pio-Clementino.

S. Lorenzo fuor delle mura. Capitello jonico antico, nelle due volute del quale sono scolpite una lucertola, e una ranocchia III. 55. 493.

Due capitelli, che hanno ai quattro angoli altrettante Vittorie, con trofei nel mezzo III. 95.

Due colonnette di granito verde scuro I. 130.

Basilica di s. Paolo. Parte laterale di un sarcofago collocata sotto il portico, nella quale è rappresentato Marsia in atto di essere scorticato vivo per ordine d’Apollo II. 3 14. col. 2.

Colonne di paonazzetto, ed altre nella basilica II. 410. col. 2. III. 89.

S. Giovanni in Laterano. Urna antica di porfido, che flava prima nel portico del Panteon, ora serve di sepolcro al papa Clemente XII. II. 20.

Statua di Costantino Magno nel portico li. 408.

Bocca di pozzo in marmo scolpito rozzamente al di fuori con fogliami, animali, e croci. Sta nel chiostro contiguo alla basilica I. 187. col. 1.

Battistero detto di Costantino. Colorine di porfido colle basi ornate di felloni III.80.

S. Pietro in Vaticano. Undici colonne antiche di marmo bianco fatte a vite con delle (culture III. 90.

S. Maria in Trastevere. Sei capitelli ionici, nelle volute de’ quali è scolpito un Arpocrate a mezza vita con un dito alla bocca III. 58.

M u s e i.


Pio-Clementino al Vaticano, statue.

Giunone, già di Barberini I. 317. 437. not. b.

Giunone Lanuvina, vestita colla pelle di capra I. 121. not. a.

Giunone sedente, che allatta Ercole, o piuttosto Marte I. 290.

Diana Efesina I. 385. not. a.

Diana in veste lunga I. 3 19. not. a.

Diana succinta Ivi.

Cibele sedente, per tale spiegata da Winkelmann nei Monumenti antichi inediti, dopo il Kippingio, ed altri, e qui per una Nemesi II. 422.

Venere accovacciata li. 167. col. 2.

Tre copie della Venere di Prassitele a Gnido I. 316. n. c. II. 192. n. a. 200. 281. n. a. col. 2. 425. col. 1.

La pretesa Cleopatra, ora creduta Arianna dal ch. Visconti I. 436. II. 329.

Apollo I 85. 281. 309. 351. 368. 371. 392. II. 356. 386. III. 461.


T t t 2 Apol-