Pagina:Storia dei Mille.djvu/81


Le Guide 67

l’Italia dovette a lui e a pochi altri se a Milazzo Garibaldi non fu sopraffatto e ucciso da un branco di cavalieri napolitani, che essi a colpi di rivoltella sgominarono, mentre il Generale che si trovava a piedi potè, uccidendolo, liberarsi dal capitano di quelli ruinatogli addosso furioso, menando fendenti.


Giuseppe Missori - Storia dei Mille p081.jpg

Giuseppe Missori.


Sergente delle Guide era Francesco Nullo, il più bell’uomo della spedizione. Aveva trentaquattro anni, era mercante come Francesco Ferrucci. Allora gli entrò la passione di cavalier di ventura dell’umanità, e non ebbe più requie finchè non gliela diede tre anni di poi, nel cimitero di Miekov, il generale russo che ve lo seppellì con onori militari da generale pari suo. Sapeva quel