Pagina:Storia dei Mille.djvu/150

136 Storia dei Mille narrata ai giovinetti

vano una malinconia magnanima. Era mai possibile che fosse stata abitata da gente così ricca e grandiosa da aver eretti quei monumenti, una terra ora popolata quasi solo di miseri? Quelle colonne parevano vive e pensanti,

 
Storia dei Mille p150.jpg
Tempio di Segesta.
 

quel tempio pareva aver ancora un’anima cui facesse dolore vedersi intorno caprai indifferenti, nei quali tuttavia l’uomo antico doveva starsene addormentato. Ora quei visitatori si lusingavano d’essere capitati a svegliarlo.


La marcia ad Alcamo.


Garibaldi non perdeva tempo: all’alba del 17 rimise la sua gente in cammino.

Da Calatafimi un’ultima occhiata d’addio al colle del Pianto Romano, poi via per Alcamo. E fu una mar-