Pagina:Salgari - Il re della prateria.djvu/64


– Presto!... Presto!... – esclamò di Chivry. – Venti scudi a chi lo riprende.

– Mumbai, vira di bordo – gridò Nunez. – Spicciatevi, voialtri, se vi preme la pelle; e vivo o morto riportatelo a bordo!...

In pochi istanti il gran canotto fu calato in mare. Dieci uomini, fra i quali il gigantesco Mumbai, vi presero posto e si misero ad arrancare con lena disperata sulle tracce del fuggiasco.

Questi, che di quando in quando volgeva il capo verso l'Albatros, per vedere se lo inseguivano, raddoppiò la velocità dirigendosi verso la piccola nave da guerra e lanciò tre tuonanti chiamate:

– A me, marinai!... Aiuto!... Fate fuoco sui pirati!...

Quantunque la goletta fosse ancora lontana, quelle diverse grida