Pagina:Rusconi - Teatro completo di Shakspeare, 1858, I-II.djvu/57

46 macbeth

degli antichi e nuovi benefizii che ci prodigate, possiamo solo formar voti e innalzare preghiere al cielo.

Duncano. Dov’è il Thane di Cawdor? Seguimmo dappresso le sue orme, volonterosi d’annunciarvi noi stessi l’arrivo di lui; ma l’eccellente cavaliere, punto dall’ago irresistibile dell’amore, ci prevenne. Bella e nobile Lady, il vostro tetto ci accoglierà dunque per questa notte.

Lady Macb. Gli umili servi vostri, ponendo in vostra potestà quanto posseggono, altro non fanno senonchè rendervi ciò ch’ebbero da voi.

Duncano. Porgetemi la mano, mia amabile ospite, e andiamo a rivedere Macbeth, che tanto alto è già posto nella nostra grazia.                                   (escono)


(Una sala del castello. Servi che con faci accese e istrumenti la traversano, recando vasellami e biancherie per uso di tavola. Macbeth solo nel davanti della scena).

Macbeth. Se, compiuto il delitto, tutto cessasse, qui presto commetterlo meglio sarebbe. Se l’assassinio in sè acchiudesse ogni sua conseguenza... se un colpo solo... e poi fosse tutto obbliato... almeno in terra... dalle prode di questo mondo, da questa riva del tempo, rischiarci potremmo d’un salto alle spiaggie dell’eternità. Ma diversa è la bisogna che qui ancora ne incoglie; e dando agli umani una lezione di sangue, il precetto di sovente ricade sul suo autore, che amaramente lo sconta colla propria rovina. — Egli è qui (guardando le regie stanze), e fidente riposai.... fidente, e n’ha ben donde. Legato a lui con triplice vincolo di parentela, d’ospitalità, di sudditanza, a me spetterebbe il difenderlo dagli omicidi, anzichè barbaramente immergergli un pugnale nel seno. Poi, a questo mite re vien forse apposta alcuna nota? Ah! le sue virtù, come altrettanti angeli dalla voce di bronzo, grideranno eternamente vendetta contro lo spietato suo uccisore; la Pietà, come un tenero fanciulletto di latte portata sull’ale infaticabili dei venti, come un cherubino celeste equitante sugl’invisibili corridori dell’aere, esporrà per tutto la pittura dell’orrido fatto, e farà versare da tutti gli occhi torrenti di lagrime. — No, sento che non v’ha altro stimolo che a ciò mi spinga, fuor quello dell’ambizione, che di cima in cima s’avventa finchè trabocca nel baratro infernale. (entra lady Macbeth) Quali novelle recate?

Lady Macbeth. Il banchetto reale sta per cessare: perchè lo disertaste, Macbeth?