Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/71

64 giuseppe ruggero


XXIX.


NUOVE MONETE.


Pensando al ritardo inevitabile cui andrà soggetta la pubblicazione del secondo fascicolo delle Tavole Genovesi: temendo anzi che questa si renda molto difficile ora, che la nostra Società Ligure ha subito perdite gravi e per ultima quella del Segretario Generale Comm. Belgrano; ho determinato di spigolare tra le mie schede, per far conoscere alcune monete inedite o quasi, ai colleghi. Senza tenere una progressione assoluta in queste spigolature, disporrò tuttavia cronologicamente quelle poche monete da pubblicarsi volta per volta.


Mezzo grosso genovese Rivista italiana di numismatica 1896 (page 71 crop).jpg


1. – D/ – + DVX • IANVE • T Castello in otto archetti con trifogli alle punte, in cerchio di perline.
 R/ — + CONRAD · • REX Croce patente in ornati come al dritto.
Argento — Mezzo grosso — Peso gr. 1.50. — Museo Civico di Brescia.

La monetazione del primo Doge, si divide in tre parti distinte da tre diverse leggende, delle quali si è determinata la successione in base alle seguenti considerazioni. La leggenda DVX IANVENSIVM PRIMVS, non può aver preceduto le altre, perchè una volta assunto il numero ordinale, non v’era più motivo di abolirio. Quella più lunga DVX IANVE Q • DEVS PROTEGAT, ha tale analogia coll’ultima del periodo anteriore ai Dogi, che non può esser altro che la con-