Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/444


monete dei nômi 431



N. 109.


ΑVΤ Κ Τ ΑΙΛ ΑΔΡ ΑΝΤωΝЄΙΝΟС СЄΒ. Testa laureata di Antonino a destra.
R/ – NAVKPATIC. Nel campo a sinistra L a destra Η (anno 8). — Figura di donna in piedi a sinistra; ha sulla testa due piume con un disco, nella destra stesa, tiene un serpente eretto sulla coda rivolto a destra; con la sinistra tiene un piccolo scettro, e sorregge un lembo del suo manto.


N. 110 DIOSPOLITE parva.


ΑΥΤ ΚΑΙ ΤΡΑΙ ΑΔΡΙΑ СЄΒ. Testa laureata di Adriano a destra.
R/ – ΔΙΟΠ Κ. A destra LΙΑ (anno 11). — Figura virile in piedi di fronte; la testa a sinistra, e a quanto sembra è velata; porta sul capo un disco; la sinistra stesa con sopra una capra rivolta a destra; la destra appoggiata ad un’asta.


N. 112 LETOPOLITE.


. . . . ΑΝ СЄΒ ΓЄ . . . . Testa laureata di Traiano a destra.
R/ – . . . . ЄΙΤΗС. Nel campo in alto a sinistra , a destra? (anno?). — Figura giovane in piedi a destra, ha sulla testa due corna di caprone e disco, veste un abito corto; la sinistra stesa con sopra un icneumone rivolto a destra: la destra appoggiata ad un’asta.


N. 115 MENELAITE.


ΑΥΤ ΤΡΑΙΑΝ СЄΒ ΓЄΡΜ ΔΑΚΙΚ. Testa laureata di Traiano a destra.
R/ – ΛΑЄΙΤΗС. Nel campo a destra ΙΓ (anno 13). — Solito tipo di Arpocrate; la parte inferiore del corpo, della forma di coccodrillo, rivolta a sinistra; davanti a lui una base inghirlandata con sopra un vaso; a destra un’altra base, pure con ghirlande, con sopra un monumento sormontato da serpentini.