Apri il menu principale

Pagina:Rivista italiana di numismatica 1896.djvu/439

426 g. dattari
regge il proprio manto e tiene un caduceo; alla sua destra ai piedi, un serpente, eretto sulla coda, rivolto a destra, porta un disco sulla testa.

Questa medaglia fu descritta da Sestini “Descriptio numorum veterum„, pag. 559.; ma la sua impronta non fu mai pubblicata.


N. 32 OSIRINCHITE.


ΑΥΤ ЄΟΥΥΙΟС ΔΟΜ .... Testa laureata di Domiziano a d.
R/ – ΟΣΥΡΥΝΧΕΙ .... ΝΟΜΟС. Nel campo a sinistra L a destra ΙΑ (anno 11). — Figura di donna in piedi a sinistra, galea ta e stolata, coll’elmo in capo; nella destra stesa tiene una vittoria rivolta a destra che le presenta una corona; con la sinistra piegata tiene un bipennio trasversalmente al corpo. Il bipennio ha il taglio diritto.


N. 34.


. . . . Τ . . . . Κ . . . . Τ . . . . ΑΙ ΑΔΡ . . . . Testa laureata di Antonino il Pio a destra.
R/ – ΟΣΥΡ .... Χ . . . . Nel campo a sinistra L a destra Η (anno 8), — Figura di donna in piedi a destra, galeata e stolata coll’elmo in capo; nella destra tiene un bipennio appoggiato all’avambraccio; nella destra stesa tiene una vittoria rivolta a sinistra che presenta una corona con la destra, e tiene una palma nella sinistra.


N. 35 ERACLEOPOLITE.


ΑΥΤ Α . . . . Ο . . . . Є . . . . Testa laureata di Domiziano a destra.
R/ – . . . . ΝΟ . . . . С Nel campo a destra Α [anno 11 (LΙΑ)]. — Ercole ritto a sinistra, nudo; nella destra stesa tiene un grifone, nella sinistra la clava e la pelle del leone sul braccio.

Questa medaglia è talmente frusta, che non è stato possibile levarne l’impronta.


N. 37.


. . . . СЄΒ ΓΕ ... . Testa laureata di Traiano a d.
R/ – . . . . ΚΛЄΟΠΟΛΙΤ . . . . Nel campo a sinistra L a